Non solo Ratatouille

 In STORIE DI ANIMALI

I ratti (rattus norvegicus) sono tra gli animali che più dividono, ci sono quelli che li amano alla follia e quelli che non vogliono neanche sentirli nominare, a meno che non si tratti di Remy o di Emile di Ratatouille!

foto 1

Non chiedete a me, io ovviamente non riesco proprio a comprendere come si possa discriminare un animale così affascinante e incredibilmente intelligente…

Qualche settimana fa mi è stato portato in clinica un giovanissimo ratto con una frattura esposta della tibia, una trappola che avrebbe dovuto nelle intenzioni di chi l’ha messa ucciderlo all’istante l’aveva purtroppo ferito gravemente.

Sembra folle impegnarsi per salvare la vita  ad animali che vengono sterminati nel silenzio generale, ma per me una vita è una vita, un topo, un cane, un elefante, una lucertola, una tigre o un panda non hanno più o meno diritti in base alla simpatia che ci suscitano o ai nostri gusti personali.

Oggi quel giovane ratto, con la sua zampetta perfettamente guarita, è tornato libero di vivere e chissà se sono riuscita in qualche modo ad imprimere nei suoi ricordi l’idea che non tutti gli appartenenti alla nostra specie sono da temere più di ogni altra cosa…

Buona fortuna!

#ognivitavale

Clicca qui per il video

Post recenti

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt