27 Dic 2023

Fiori di Bach e animali

I Fiori di Bach sono un metodo di cura semplice ed efficace, alla portata di tutti gli animali.
A qualunque specie appartengano, i Fiori di Bach possono aiutarli a tornare ad una condizione di benessere ed equilibrio emozionale.

Il metodo originale di cura con i Fiori di Bach prevede la somministrazione di alcuni tra i 38 rimedi, da usare in combinazione tra loro. La scelta avviene in base al singolo individuo in quel particolare momento della sua esistenza, in base alle emozioni da riportare in equilibrio.

Fiori di Bach. Cosa sono?

Si tratta di rimedi di origine vegetale: fiori, bacche, infiorescenze ed altre parti della pianta.
Tranne uno, Rock water. In questo caso si tratta di un rimedio ricavato da una particolare acqua di sorgente.

I rimedi sono stati classificati da Edward Bach, il medico gallese che ha teorizzato il metodo dopo una vita intera di ricerca e studio, in sette differenti gruppi.
Il primo gruppo comprende i rimedi per la paura, molto usati per gli animali.
Da Mimulus che si usa per le paure di cose conosciute, ad Aspen, utile invece per tutte quelle paure di cui non si conosce invece l’origine.
Passando per Star of Bethlehem, di grande aiuto per traumi passati e recenti a Cherry Plum, consigliato per la paura di perdere il controllo.

Come si usano?

Una volta scelti i rimedi in base alle caratteristiche emozionali e alla storia dell’individuo viene preparato il mix, in genere da farmacie o erboristerie autorizzate.
Dalla boccetta di trattamento si prendono quattro gocce, da somministrare quattro volte al giorno direttamente in bocca o su un piccolo boccone di cibo.

Per animali di piccola o piccolissima taglia, come criceti o canarini, si può ridurre il numero di gocce o trovare strategie di somministrazione diverse caso per caso.

A cosa servono i Fiori di Bach?

I Fiori di Bach si usano per riportare in equilibrio in condizioni di disagio emozionale.
Oggi sappiamo, grazie alla Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia (se vuoi approfondire ne parlo qui), che le emozioni hanno un ruolo fondamentale per la salute.

Un disequilibrio emozionale che si protrae nel tempo può essere causa di malattia e lavorare sulle emozioni significa sia aiutare a curare che prevenire molte condizioni patologiche.

Ecco perché scelgo di usare i Fiori di Bach così frequentemente per i miei pazienti.
Se hanno delle paure, se stanno affrontando cambiamenti come un trasloco, un viaggio o l’ingresso in famiglia di altri animali. Oppure in caso di lutto, di traumi, di eventi difficili da sostenere.
Li aiuto a trovare le proprie risorse interiori per affrontare ciò che stanno vivendo, con un metodo semplice, senza controindicazioni e da affiancare a qualunque altra terapia, che permette loro letteralmente di rifiorire.

Articoli correlati

Le allergie nel cane. Una guida per comprenderle e gestirle.

Le allergie nel cane. Una guida per comprenderle e gestirle.

Le allergie nel cane sono un problema comune, anche se spesso sottovalutato, che può causare disagio e stress sia per l'animale che per i familiari. Questo articolo offre una panoramica completa sulle allergie canine, offrendo spunti per...

PDD nei pappagalli: comprensione, diagnosi e gestione integrata

PDD nei pappagalli: comprensione, diagnosi e gestione integrata

La PDD o Proventricolite dilatativa negli Psittacidi è una patologia complessa e multifattoriale. Scopriamo insieme di cosa si tratta, come può essere diagnosticata, quali sono i sintomi e soprattutto come può essere trattata con un approccio di...

Cinzia Ciarmatori

Cinzia Ciarmatori

Sono Cinzia Ciarmatori e ho scelto di diventare medico veterinario e di occuparmi non solo della salute di individui di altre specie, ma anche delle loro famiglie e dell’ambiente in cui tutti viviamo. Leggi di più